Sud Sud Vacanze
 
Sud Sud Vacanze
 

Dove si trova San Pietro in Bevagna e il suo fiume

Se avete deciso di prenotare le vostre prossime vacanze in Puglia, nello specifico nell’Alto Salento e vi state chiedendo dove si trova San Pietro in Bevagna e il fiume Chidro ecco per voi una piccola guida.

Dove si trova San Pietro in Bevagna

Di seguito i nostri consigli per visitare San Pietro in Bevagna. San Pietro in bevagna si trova in Puglia, nello specifico sulla costa ionica del Nord Salento, in provincia di Taranto.

S. Pietro si trova equidistante, a circa 50 km, sia da Taranto sia da Lecce. E a soli 11 km da Manduria. Di seguito la cartina di San Pietro in Bevagna, dove potrete consultare tutte le distanze con le località che più vi interessano.

San Pietro in Bevagna: il fiume Chidro

Una delle attrazioni più belle che si trovano in loco e che non potete farvi sfuggire se siete in vacanza nel Salento è il fiume Chidro a San Pietro in Bevagna. Questo ruscello, insieme al fiume Borraco, sfocia nel mar Ionio manduriano ed entrambi rappresentano due dei rari corsi d’acqua che attraversano la Puglia. Il Fiume Chidro, nei pressi di San Pietro, è il secondo fiume più importante del Salento, dopo il fiume Ostone che scorre nel territorio di Lizzano, in provincia di Lecce.

Nello specifico a San Pietro in Bevagna mare e fiume si uniscono in una danza dalle mille sfumature e trasparenze, in cui è possibile immergersi liberamente. Rigenerarsi nelle acque del fiume Chidro a San Pietro in bevagna Ta è quasi un’esperienza mistica. Sì, perché questo è un luogo ad alto impatto emotivo e sensoriale. Oltre alle diverse temperature dell’acqua, a pochi metri di distanza dalla foce del fiume, nei fondali poco profondi si trovano degli importanti reperti archeologici: le antiche Vasche del Re. S. Pietro in Bevagna non è solo mare cristallino ma anche tanta storia.

Ma cosa ci racconta la storia di questo luogo?

La leggenda narra che San Pietro l’apostolo, naufragato in questo lembo di terra, avesse attraversato questo corso d`acqua in lacrime, colpevole di aver tradito Gesù. Le sue lacrime allora si sarebbero trasformate in conchiglie, conservate poi dai locali come reliquie sante. Un’altra leggenda racconta invece che, in queste acque, l’apostolo avrebbe effettuato i primi battesimi dei pagani.

Spiaggia di San Pietro in Bevagna

Durante le vostre vacanze a San Pietro in Bevagna potrete ogni giorno visitare delle spiagge differenti. Potete scegliere di fare il bagno nella spiaggia della foce del Chidro, oggi parte integrante della riserva naturale. Il fiume di San Pietro in Bevagna si trova nei pressi nei pressi dell’inizio della spiaggia libera sabbiosa della città.

Il lungo arenile manduriano, poi, si estende verso ovest, dove si aprono le spiagge di Borraco, dipinte di azzurro. E verso est, verso la località di Specchiarica a ridosso della Riserva Naturale della Salina dei Monaci e di Torre Colimena.

Per un approfondimento sulle spiagge, visitate la pagina dedicata, scoprirete tante informazioni sulla spiaggia del Chidro e sulle altre baie manduriane attraversate da questi piccoli fiumi.

Condividi: